Go to Top

Trekking La Cascata di Acquapendente – Dom. 14 maggio

RITROVO :  Ore 7.00 Piombino v. da Vinci |  Ore 7.15 S. Vincenzo | Ore 7.35 Cecina
DIFFICOLTA’: medio-alta  E  disl. Tot.  circa 650mt
VIAGGIO: pulmini+auto
COSTO: 18€ soci (viaggio+escursione)
TERMINE DI ISCRIZIONE: al completamento dei posti disponibili e non oltre il giorno  10 maggio

PROGRAMMA
Il nostro percorso trekking ha come luogo di partenza ed arrivo il borgo arroccato di Pruno (quota 463 m.), nel comune di Stazzema (LU).  Lasciati i mezzi nel parcheggio di Pruno iniziamo a percorrere la scalinata che conduce alla parte alta del borgo da cui inizia il sentiero per il Passo dell’Alpino in direzione nord-ovest, che poco dopo diventa una bella mulattiera in mezzo ai castagni e a quota 660, nei pressi di una casa in pietra, incrocia una strada asfaltata che percorriamo in salita per un breve tratto fin quando notiamo, in alto su una roccia, il segno del sentiero che ci devia a destra. quindi giungiamo a Colle a Iapoli e cominciamo ad intravedere la Pania della Croce, il Monte Forato, il Procinto, il Monte Croce, il Matanna ed il Nona.

Il nostro cammino continua sempre in salita in direzione nord e a quota 800 m. incontriamo una bella marginetta con una immagine votiva in marmo del 1842, adesso il sentiero costeggia  un torrente, sulla destra abbiamo un gruppetto di case (Alpe di Pruno) e dopo poco un ponticello in legno ci conduce all’Alpe di Volegno dove un tempo esisteva il rifugio del CAI di Viareggio, visitiamo il minuscolo borgo e poi, riattraversato il ponte, torniamo sulla mulattiera….

, ,

Lascia una risposta